L'ORDINE DEL SS. SALVATORE DI S. BRIGIDA

 

​Il primo monastero dell'Ordine del SS. Salvatore di Santa Brigida è stato fondato nel 1369, quando Santa Brigida inviò delegati per aprire un monastero nel castello reale di Vadstena, donato a lei dal Re Magnus Eriksson. Presto monasteri Brigidini sono sorti in tutta Europa. Nel periodo della Riforma, l’espansione dell'Ordine fondato da Santa Brigida si è arrestata e cominciò un lento declino. 

Un ritorno allo spirito della Regola di Santa Brigida avvenne solamente nel XX secolo e fu attuato dalla Beata Madre M. Elisabetta Hesselblad, una donna svedese convertita dal luteranesimo al cattolicesimo.

 

La felice sintesi di vita attiva e contemplativa ha permesso un equilibrio che ben prima del Concilio Vaticano II ha segnato la comunità nascente, perché si basa su una speciale attenzione alla Parola, nell'esercizio dell’apostolato e nell’educazione religiosa, su un Cristocentrismo inteso come perno della vita della Chiesa con un forte accento sulla dimensione eucaristica. 

 

Il carisma Brigidino della Beata Madre M. Elisabetta Hesselblad è attualmente diffuso nei seguenti Paesi: Italia, Svizzera, Inghilterra, Svezia, Danimarca, Norvegia, Finlandia, Estonia, Polonia, Germania, Paesi Bassi, India, Palestina, Israele, Filippine, Indonesia, Stati Uniti, Messico e Cuba.

CHI SIAMO

Per ulteriori informazioni su l'Ordine di S. Brigida, vedere www.brigidine.org.

Per effettuare una prenotazione